Articoli

Da oggi pubblichiamo la lista delle Cantine che hanno aderito a CavaVino e che troverete sabato 15 dicembre e domenica 16 dicembre nel chiostro di San Francesco. L’aquisto di un tagliando di degustazione da diritto a ben cinque assaggi a scelta oltre che ad un piccolo snack food di accompagnamento, liquore e caffè. Tutto l’incasso andrà in beneficenza alla mensa dei poveri gestita dai frati del Convento stesso. Un idea quindi per passare una serata in spensieratezza tra buon bere, cultura del territorio e buona musica.

Ecco la lista delle Cantine che parteciperanno aggiornata al 12-12-2018:

• Azienda Agricola Cesaro – Giffoni Sei Casali – Salerno
• Tenuta Mainardi – Aquara – Salerno
• Cantina La Guardiense – Guardia Sanfromonte – Benevento
• Tenuta Cobellis – Vallo della Lucania – Salerno
• Cantina di Solopaca – Solopaca – Benevento
• Agricola Belrisguardo – Bellosguardo – Salerno
• Tenuta Macellaro – Postiglione – Salerno
• Vini Cerrella – San Cipriano Picentino – Salerno
• Cantine Ruggiero – Melito Irpino – Avellino
• Casula Vinaria – Campagna – Salerno
• Macchie Santa Maria – Montemiletto – Avellino
• Polito Viticultori – Agropoli – Salerno
• Vini Rossella Cicalese – Eboli – Salerno
• Vini Sertura – Prata di Principato Ultra – Avellino
• Cantine Fontanarosa – Frasso Telesino – Benevento
• Cantine De Lisio – Montemarano – Avellino
• Regina Collis – Paternopoli – Avellino
• Vigna delle Ginestre – Boscotrecase – Napoli
• Fattoria Albamarina – Centola – Salerno
• Vini Il Cancelliere – Montemarano – Avellino
• Fontana Reale – Loc. Fontana Reale – Benevento
• Cantina del Barone – Cesinali – Avellino
• Cantine dell’Angelo – Tufo – Avellino
• Adelina Molettieri Vini – Montemarano – Avellino
• Viticoltori De Conciliis – Prignano Cilento – Salerno
• Il Poggio Vini – Torrecuso – Benevento
• Cantine Barbato
• Cantine Ruggiero Vini Aglianico  – Avellino

 

 

 

 

 

L’energia della musica figlia della grande mela, si unisce all’esperienza strumentale partenopea dando vita all’ensemble #madeinvesuvio “OHH”. Un sodalizio di espressioni, sound e ricerca unisce il giovanissimo complesso che conta tantissimi live all’attivo in fase sperimentale, ma che consolida la sua essenza inaugurando un nuovo cammino ed un nuovo progetto già ricco di elaborazioni inedite. Le contaminazioni sono più che chiare, un live ricco di citazioni a grandi come Stern, Cobham e ai grandi classici come Walton e Pastorius. Questo nuovo percorso artistico inizierà proprio il giorno 15 dicembre 2018 nella prima serata della manifestazione Cavavino che si terrà all’interno del Convento di San Francesco. Gli OHH inizieranno la loro esibizione verso le ore 21:00, a noi non resta altro che sostenerli magari degustando un buon bicchiere di vino.

Tenuta questa mattina la Conferenza stampa relativa all’evento Cavavino. I particolari nel servizio TG di @rtc quarta rete

CavaVino, tutto pronto per la V edizione. Si parte il 15 dicembre

Tutto pronto per la quinta edizione di CavaVino. La kermesse, in programma nella città metelliana dal 15 al 17 dicembre, è stata presentata questa mattina, nel corso di una conferenza, a Palazzo di Città#rtc4rete #cavavino #cavavino2018 #vino #enologia

Pubblicato da Rtc Quarta Rete su Lunedì 10 dicembre 2018

Cava Vino inizierà tra

-68Giorni -11Ore -54Minuti -13Secondi

La 5a edizione di CavaVino sarà quest’anno arricchita di tanti momenti importanti. Oltre al buon bere, alla musica e alla danza che lo accompagneranno, ci sarà un altro momento indimenticabile: il primo concorso fotografico dedicato alla memoria di Filippo Servillo, giovanissimo e promettente ristoratore cavese.
Sul sito CavaVino è stato già pubblicato il regolamento e la scheda di partecipazione (scaricabile sempre dal sito). Le opere sul tema ““Panorama di…Vino”, ovvero sul processo di trasformazione dell’uva, dalla sua raccolta in vigna fino al suo imbottigliamento in fusti, dovranno essere consegnate in busta chiusa all’ indirizzo segnalato sul bando entro il 12 dicembre. Le premiazioni avverranno nel corso della manifestazione, ovvero la sera del 16 dicembre nel Convento di San Francesco a Cava de’ Tirreni con la consegna ai primi tre classificati di premi consistenti in attrezzature fotografiche (reflex digitale, compatta e stampante a colori).
Le opere che parteciperanno al concorso saranno esposte nel chiostro di san francesco i giorni 15 e 16 dicembre e successivamente fino al 6 gennaio nella struttura Marte Mediateca sempre a cava de’ Tirreni, oltre ad essere inserite e pubblicate sul sito:

1° Concorso Fotografico Filippo Servillo